CONFERENZA STAMPA

 

10 dicembre 2003 – ore 11,00

presso la Casa del volontariato

via Corridoni, 13 - Roma

 

ISTITUZIONI E SOCIETA' CIVILE PER I DIRITTI UMANI

 

Nel nostro Paese i diritti umani sono affermati promossi e protetti? C'Ź bisogno in Italia di una Istituzione nazionale per la promozione e la protezione dei diritti umani? Cosa possono fare insieme istituzioni e societą civile per migliorare l'accessibilitą delle persone piĚ vulnerabili e svantaggiate all'informazione, alla consulenza, alla difesa legale e, laddove necessario, all'accesso alle procedure di ricorso per porre rimedio alle violazioni dei diritti e, allo stesso tempo, come possono contribuire ad assicurare l'applicazione a livello nazionale delle norme internazionali?

 

Sostenere la costituzione di una Istituzione nazionale per i diritti dell'uomo Ź lo scopo della nostra iniziativa, d'accordo con i principi di Parigi adottati dall'Assemblea Generale delle Nazioni Unite nella risoluzione 48/134 nel 1993. In questo senso, abbiamo proposto al Parlamento, alla Commissione straordinaria per la tutela e la promozione dei diritti umani del Senato della Repubblica, un disegno di legge per la realizzazione di una Istituzione nazionale che sia:

Š       ufficialmente costituita - prevista dalla costituzione o dalla legge nazionale;

Š       indipendente – sia legalmente che finanziariamente, con infrastrutture adeguate, finanziamento, personale, strutture e libertą da tutte le forme di controllo che potrebbero limitare la sua indipendenza. Ciė comporta anche l'effettiva separazione dall'Esecutivo, incluse le scelte per la sua composizione, le direttive e il contenuto dei rapporti;

Š       con ampio mandato – mandato che dovrebbe includere tutti i diritti umani: civili, culturali, economici, politici e sociali;

Š       pluralista nella composizione – divenendo cosď rappresentativa di tutti i settori della societą (dovrebbe anche avere procedure di nomina appropriata e trasparente);

Š       collaborativa – portando avanti un lavoro di stretta collaborazione con Organizzazioni non Governative, parti di una piĚ larga famiglia di Istituzioni che promuovono e proteggono i diritti umani;

Š       accessibile a tutte le persone che lo necessitano.

 

Per rispondere a queste domande, in occasione della ricorrenza della Dichiarazione Universale dei Diritti dell'Uomo e dell'inaugurazione della nuova sede del Comitato per la promozione e la protezione dei diritti umani, presso la Casa del Volontariato di via Corridoni, 13 – Bene confiscato alla malavita organizzata - abbiamo invitato il Sindaco di Roma Walter Veltroni e il Presidente di Libera Don Luigi Ciotti.

 

 

Ufficio stampa

Andreina Albano (ARCI)

 

Tel. 06.41609267 / 348.3419402 fax 06.41609269

E-mail: albano@arci.it