VIA AL PROGETTO "FIRENZE LAVORA", TRASMISSIONI RADIOFONICHE E UN SITO PER CONOSCERE IL MERCATO DEL LAVORO


La radio e un sito internet ad hoc per saperne di piĚ sul mercato del lavoro in cittą. Il progetto si chiama "Firenze lavora" ed Ź realizzato e gestito da Controradio in collaborazione all'assessorato al lavoro del Comune.
L'obiettivo delle trasmissioni in onda dal 10 novembre e del nuovo portale (www.firenzelavora.org) Ź quello di informare sulle iniziative occupazionali: corsi di formazione badi, concorsi. Ma anche di dare informazioni piĚ generali sul mondo del lavoro, le nuove normative. Tutto finalizzato a semplificare l'incontro fra la domanda e l'offerta di lavoro e a fornire una mappatura dei servizi esistenti coinvolgendo un'ampia fascia di pubblico.
"Il nuovo sito vuole essere uno strumento agile e informato da consultare", ha detto l'assessore al lavoro Marzia Monciatti che questa mattina ha presentato il progetto insieme alla responsabile dei progetti sul lavoro dell'assessorato Benedetta Barsi e a Sabrina Sganga di Controradio. "Non ci vogliamo assolutamente sostituire, - ha precisato l'assessore - ai centri che da anni e in modo istituzionale svolgono questo tipo di lavoro. Ma possiamo essere un valore aggiunto".
Il portale sarą continuamente aggiornato come un quotidiano e conterrą, oltre che la bacheca con le domande e offerte di lavoro, anche news, speciali sul lavoro, forum, sondaggi. Sul portale verranno anche archiviate le trasmissioni radiofoniche che potranno cosď riessere ascoltate da chiunque si colleghi al sito di Firenze lavora.
"Firenze ha sempre un occhio attento sul lavoro - ha aggiunto Marzia Monciatti-. Anche se il tasso di disoccupazione non Ź alto, ci sono ancora zone di sofferenza come quelle rappresentate dalle donne in etą adulta, i giovani scolarizzati  e non e gli immigrati".
Il tasso di disoccupazione a Firenze si aggira intorno al 5%, intorno al 2% Ź invece quello di lungo periodo che riguarda chi Ź disoccupato da tanto tempo. L'occupazione invece si aggira intorno al 50%, ma con una differenza fra uomini e donne. Delle donne solo il 46% Ź occupata (l'occupazione maschile Ź del 62%) e dei giovani il 37%.
Le trasmissioni andranno in onda su Controradio, lunedď alle 9,15 con replica il sabato alle 15,45; su radio Toscana Network il venerdď alle 8 con replica sabato alle 19 e sul Lady Radio il martedď alle 19,35 con replica sabato alle 9,05. (lb)