naga-har

Centro Richiedenti Asilo – Rifugiati – Vittime della tortura

20155 Milano – Via Grigna 24 – tel. fax 02 3925466

                            

 

INCENDIO DOLOSO AL CENTRO NAGA-HAR

La notte tra il 23 e il 24 marzo 2004 verso le ore 2 Ź stato appiccato un incendio al Naga-Har, centro per richiedenti asilo, rifugiati politici e vittime della tortura, di via Grigna 24.  Sono scoppiate la vetrata e la porta di ingresso e un televisore con videoregistratore, le pareti di tutti i locali sono ricoperte da uno spesso strato di fuliggine nera.

Al di lą dei danni materiali grandissima Ź l’emozione tra i volontari frequentatori del centro per un gesto che non trova spiegazioni: il centro infatti da tre anni accoglie durante il giorno richiedenti asilo e rifugiati che nelle loro terre sono stati perseguitati e in molti casi hanno subito carcerazioni e torture.

 

I NOSTRI OSPITI LANCIANO UN APPELLO A TUTTI I CITTADINI DI MILANO:

“HANNO DATO FUOCO AL NAGA-HAR, IL CENTRO DI NOI RICHIEDENTI ASILO E RIFUGIATI.

ť QUESTO L’UNICO POSTO A MILANO IN CUI TROVIAMO CASA DURANTE IL GIORNO QUANDO I DORMITORI SONO CHIUSI.

DOPO DUE FURTI CHE ABBIAMO AVUTO AL CENTRO, E ORA IL FUOCO, CI CHIEDIAMO PERCHÉ TUTTO QUESTO STA ACCADENDO.

E CHIEDIAMO ANCHE A TUTTI I CITTADINI DELLA CITTň DI NON LASCIARCI SOLI.

DOPO ESSERE STATI COSTRETTI A FUGGIRE DAI NOSTRI PAESI, CI CHIEDIAMO CHI VOGLIA CACCIARCI ORA DA QUI.

CHIEDIAMO A TUTTE LE FORZE SOCIALI E POLITICHE DI DIFENDERE I DIRITTI DI TUTTI NOI IN QUESTO MOMENTO IN CUI ANCHE LE ASSOCIAZIONI DI VOLONTARIATO VENGONO COLPITE DA COSŪ GRAVI EPISODI DI VIOLENZA.”

 

Conto corrente bancario

Conto corrente postale

149001/98 intestato a  NAGA,

19428200 Intestato a NAGA Viale Bligny 22 ,

20136 Milano

Cariplo – Piazza De Angeli, 2

 

20146 Milano – Ag.27 ABI 03069 CAB 09515

 

causale: incendio al Naga-Har