Home Page
ricerca
  venerdý 3 settembre 2004 h.09.44
Chi Siamo
Home | Area Clienti | Archivio | SanitÓ | News in English
Mail   |   Mappa
Cronaca

Economia

Politica

Estero

Spettacolo

Sport



  OSTAGGI OSSEZIA


Agi Europa
Ascolta le News
Video

Infografica

Fotogalleria




Oggi in Italia

Europa: fatti e cifre

Energia

Speciale Paesi Arabi

Dal Mondo

Italy on line

Pianeta immigrati

Vita italiana

Una finestra su...


AGI Regioni

Abruzzo

Calabria

Emilia Romagna

Friuli Venezia G.

Lazio

Lombardia

Piemonte

Puglia

Sardegna

Sicilia

Toscana




© Copyrights


Italy On Line
Servizio speciale realizzato per conto della Presidenza del Consiglio dei Ministri

IMMIGRAZIONE:BUTTIGLIONE,SI REVISIONE BOSSI-FINI IN QUADRO UE
(AGI) - Bruxelles, 2 set. - Torna a parlare da Bruxelles della legge Bossi-Fini il ministro per le politiche comunitarie e neo commissario Ue designato, Rocco Buttiglione. "La mia non e' mai stata una critica alla legge Bossi-Fini, ma una osservazione forte del fatto che il problema va affrontato a livello europeo - dice il neo commissario designato Buttiglione che a Bruxelles si occupera' proprio di questi temi, riguardo alla modifica della legge che dovrebbe essere approvata domani dal consiglio dei Ministri - e che se affrontato a livello europeo allora anche le soluzioni nazionali possono cambiare". "Mi pare che il provvedimento che verra' adottato - ha proseguito Buttiglione riferendosi alle modifiche sul tavolo dei ministri di domani - e' un giusto provvedimento, non mi pare che sia un revisione globale della legge Bossi-Fini, diciamo che e' una piccola revisione per fare fronte alle osservazioni della Corte Costituzionale e per rimediare ad alcuni difetti che sono stati riscontrati".
   "Se uno stato deve farsi una legge da solo e' difficile coniugare fermezza e umanita' e raggiungere certi risultati- ha aggiunto il ministro a Bruxelles per incontrare i dirigenti della DG Giustizia e Affari Interni che guidera' da novembre -, se invece c'e' un contesto europeo si possono raggiungere risultati migliori e anche lo stato puo' trovare la possibilitÓ di cambiare la sua legge che non era cattiva ma puo' diventare migliore dentro il contesto dell'iniziativa europea". (AGI) Cle/Cam 021804 SET 04
021925 SET 04


successiva:   ROGO PRIMAVALLE: GASPARRI, DA VELTRONI UN ATTO DOVUTO
precedente:   PATTO STABILITA': BUTTIGLIONE VERSO POLITICA ECONOMICA UE


08:52  SISMA IV GRADO IN PROVINCIA DI POTENZA, NESSUN DANNO
09:14  BORSA MILANO APRE A -0,13% IN ATTESA DATI USA
20:56  MONZA: FUORIPISTA SENZA CONSEGUENZE PER SCHUMI
09:05  TRAVOLTA: "SCIENTOLOGY MI HA SALVATO"
  I titoli Mib30

  Le valute

  Meteo

In Agenda

Fisco

STRADEANAS
News
Progetti e Lavori
Appalti e ViabilitÓ
ISPESL
News
Sicurezza sul Lavoro
Cronache locali