Care e cari referenti degli enti pubblici e non profit

impegnati negli interventi a favore delle vittime della tratta di esseri umani,

 

essendo cambiato il Governo e i ns. referenti istituzionali centrali,

 

ed essendo tutti consapevoli della necessitą di un rilancio delle politiche e degli interventi di settore,

 

sulla scorta delle iniziative che abbiamo promosso negli scorsi anni e che hanno visto l’adesione della gran parte degli enti (ad esempio il documento del novembre 2001 “Richiesta di potenziamento del sistema di protezione, assistenza e integrazione sociale per le vittime della tratta ai sensi dell’art. 18 D.Lgs. 286/98”, o il documento del novembre 2002 “Da Vittime a Cittadine”),

 

ritenendo dunque che vi sia, tra chi Ź direttamente impegnato sui territori nella promozione e gestione delle politiche e degli interventi sulla tratta,  una ampia condivisione delle principali problematiche, delle esigenze e quindi delle prospettive di miglioramento auspicabili,

 

On the Road ed il gruppo “Prostituzione e tratta” del CNCA

 

hanno pensato di aggiornare il documento “Da Vittime a Cittadine”, ridenominandolo Da Vittime a Cittadine e Cittadinie di sottoporlo alla vostra attenzione.

 

Crediamo che sia urgente prospettare una sorta di “agenda” al Ministero per le Pari Opportunitą e alla Commissione Interministeriale.

 

Per questo motivo proponiamo quanto segue:

 

-       che ci inviate suggerimenti e proposte di integrazione al documento entro il 15 luglio

 

-       il 18 luglio invieremo la versione rivista del documento di nuovo a tutti gli enti

 

-       raccoglieremo le adesioni che dovranno essere inviate entro il 25 luglio (trasmettendo via fax o scansionato per e-mail il modello che vi faremo avere con timbro e firma dell’ente)

 

-       il 26 luglio invieremo il documento con in appendice la lista degli enti aderenti al Ministero e alla Commissione ed in allegato copia delle adesioni

 

Questo ci sembrerebbe un primo significativo passo.

 

Crediamo inoltre che sarebbe importante discutere approfonditamente una serie di questioni accennate nel documento attraverso un confronto tra tutti noi.

Per questo vi proponiamo un primo incontro a  settembre, a Roma, che annunceremo prossimamente.

 

 

Speriamo vivamente che l’iniziativa, nonostante il periodo estivo, possa trovare la partecipazione e l’adesione del piĚ alto numero di enti.

 

Un cordiale saluto dal C.N.C.A. e da On the Road

 

 

 

 

 

 

 

 

 


P.S. On the Road si occuperą di raccogliere le integrazioni e poi le adesioni al documento.

Vi preghiamo quindi di inviare le vs. mail a: marco@ontheroadonlus.it e info@osservatoriotratta.it