COMUNICATO STAMPA

 

FERMIAMO IL DDL DELLA VERGOGNA

Giovedď 18 dicembre mobilitazione contro il disegno di legge 733

scendono in piazza associazioni, movimenti e sindacati

 

Martedď 16 dicembre la conferenza stampa di presentazione

 

Movimenti, associazioni e sindacati hanno promosso, per il 18 dicembre, giornata dedicata dalle Nazioni Unite ai diritti dei lavoratori e delle lavoratrici migranti e delle loro famiglie, un presidio presso la sede della Presidenza del Consiglio dei Ministri, a Roma.

 

La conferenza stampa di presentazione si terrą

 a Roma martedď 16  dicembre, alle 12

presso la sala del Consiglio regionale del Lazio, in via Poli 29

 

Obiettivo della mobilitazione del 18 Ź manifestare contro il disegno di legge 733/08, “disposizioni in materia di sicurezza pubblica” che, con il pretesto di contrastare l’immigrazione clandestina, colpisce in realtą tutti gli immigrati, soprattutto coloro che vivono e lavorano regolarmente nel nostro paese rispettando le leggi.

 Il disegno di legge sulla sicurezza, ora in discussione al Senato, riduce fortemente i diritti dei migranti, uomini e donne da tenere in condizioni di precarietą, ricatto e sfruttamento, con gravi ripercussioni sulla pacifica convivenza nella societą.

 

L’insieme dei provvedimenti proposti contraddicono le norme internazionali sui diritti umani fondamentali e la stessa Costituzione italiana, che afferma la pari dignitą sociale delle persone, senza distinzione di sesso, razza, lingua o religione.

 

Nel corso della conferenza stampa, che si terrą martedď 16  dicembre, alle 12, presso la sala del Consiglio regionale del Lazio, in via Poli 29, Roma, verranno presentati i provvedimenti contestati e le modifiche proposte dagli organizzatori.

 

Sarą, inoltre, presentata la mobilitazione che si terrą dalle 10 alle 14 di giovedď 18 dicembre tra largo Chigi e piazza Colonna a Roma.

 

Hanno aderito: Antigone, Arci, Asgi, Cantieri sociali, Centro Astalli/JRS, Cgil, Cir, Cipsi, Cnca, DVF – per il diritto degli stranieri a vivere in famiglia, Emmaus Italia, Servizio rifugiati e migranti - Federazione Chiese Evangeliche in Italia, Federazione Rom e Sinti Insieme,  Fondazione Di Liegro, Gruppo Abele, La Casa dei diritti sociali, - Focus, Libera, Lunaria, OsservAzione, Senza Confine, Sbilanciamoci, Sos razzismo, Terra del fuoco, Uil, Unione Inquilini Roma e Lazio

 

Roma, 15 dicembre 2008