P.za Vittorio Emanuele II, 2 -  00185 Roma  Tel. 06/491340 fax 06/45438049

                                                                                     

 

 

 

AVIS REGIONALE LAZIO

 

presenta

 

CAMPAGNA INTERCULTURALE  LUGLIO/AGOSTO 2008

“IL SANGUE E’ UGUALE PER TUTTI”

 

 

 

Mancano ancora ventimila sacche di sangue…..e chissą ancora per quanto tempo la voce narrante continuerą ad annunciarlo tra un telegiornale ed un convegno di medicina trasfusionale

Mancano ancora ventimila sacche di sangue……

Per arrivare a quel numero totale di donazioni che ci rassicura e senza le quali il  Lazio Ź destinato a restare tra i fanalini di coda e tra le regioni piĚ allertate dalla severa carenza di sangue tra le corsie degli ospedali. Come decenni fa accadeva in altre realtą italiane, troppo spesso oggi tra gli ospedali romani (piĚ che negli altri centri laziali) si vocifera che il sangue manca, si sente che il sangue non c’Ź a meno che  qualche parente non soccorra il malcapitato paziente (romano, siciliano, o indiano) che attende una trasfusione.

 

Vogliamo dire basta a tutto questo???

Stop all of this!

 

In che lingua dobbiamo dirlo che  IL SANGUE E ‘ UGUALE PER TUTTI ?

In inglese, in albanese, in francese???

Vogliamo ribadirlo che questo diritto-dovere Ź sancito non solo dalla Costituzione Italiana ma soprattutto dall’etica e dalla morale?

 

Lo diciamo agli italiani, che degli ospedali usufruiscono per curarsi, ma lo diciamo agli stranieri che vivono in Italia e che hanno il diritto di sentirsi parte del paese in cui vivono Calcoli alla mano: Se mancano ventimila sacche di sangue nel Lazio e se gli stranieri presenti attualmente nel Lazio sono molti piĚ di ventimila, il risultato Ź presto fatto: BASTA RECARSI A DONARE IL PROPRIO SANGUE….

                                 Come  and  donate  your  blood

 

Volevamo essere sintetici, e con questa campagna realizzata da Paola Palombi, crediamo di esserci riusciti.

L’intento del responsabile della Comunicazione, Riccardo Mauri e della coordinatrice di progetto, Silvana Sarubbi era quello di incorniciare Avis in un ruolo non solo solidal - associativo ma anche politico, contribuendo non solo a incrementare il numero di donazioni attraverso una maggiore visibilitą, ma inserendosi in un contesto attuale: la presenza multietnica a Roma.

 

Lo abbiamo fatto anche con la Campagna sulla prevenzione e la sicurezza nei posti di lavori. Volevamo farlo anche in questa campagna interculturale.

Paola Palombi ha interpretato le intenzioni di Mauri e Sarubbi e ha dato vita ai risultati attesi.. la sinteticitą, la pulizia, l’immediatezza.

Nella realizzazione della campagna di comunicazione siamo stati supportati dai Centri di Servizio per il Volontariato del Lazio Cesv e Spes. Cosď come supporto importante ci Ź giunto dall’Upter, Universitą Popolare di Roma. Solo in un secondo momento Ź nata anche la collaborazione con Amsi (Associazione medici Stranieri in Italia), IRFI (Italia Romania Futuro Insieme)e Anolf (Associazione Nazionale Oltre le frontiere)

 

Grazie all’Upter, usufruendo delle splendide sale del loro centro storico di Roma, abbiamo realizzato il video con la simpatia e la bravura di docenti e studenti. Grazie al Cesv abbiamo ottenuto dall’Azienda Atac di Roma la possibilitą di distribuire locandine pendule informative sulle linee di Roma.

Con Amsi, IRFI e Anolf ci siamo mobilitati  e attivati per organizzare la raccolta di sangue. Il loro contributo nel contattare e divulgare la notizia  il piĚ possibile tra nuovi probabili donatori stranieri di sangue Ź stato preziosissimo.

 

Ma andiamo al fulcro della campagna. Le iniziative ed il  materiale prodotto:

 

25 luglio. Raccolta di sangue straordinaria per gli  stranieri a Roma

Il 25 Luglio realizzeremo una mattinata all’insegna dell’intercultura. Con noi sarą presente Upter , Amsi,Irfi, Anolf. La raccolta sangue per stranieri si effettuerą a Piazza Santa Croce in Gerusalemme. Durante la mattinata distribuiremo volantini, anche nei pressi di Piazza San Giovanni e Piazza Vittorio e regaleremo ai donatori e a passanti incuriositi il cappellino ideato per la Campagna con lo slogan inserito. La giornata Ź organizzata insieme ad Avis Comunale Roma e Avis Provinciale Roma.

 

Spot video per Moby Tv . Periodo : Luglio e Agosto 2008

( Schermi visivi all’interno di autobus e metropolitane di Roma )

Lo spot, breve e coinciso, della durata di 10 secondi, presenta

lo slogan in italiano e inglese, esortando a donare.

Sono presenti il sito Avis Lazio e il numero verde AVIS Nazionale.

Questo spot andrą in onda per i mesi di Luglio e Agosto, nelle linee autobus e metro di Roma.

 

Spot audio-video. Periodo dal 15 luglio al 30 luglio 2008

Lo spot audio-video, della durata di 17 secondi, Ź stato realizzato intervistando i Docenti e gli studenti universitari di Upter, presso la loro sede in Via IV Novembre a Roma. Lo slogan “Il sangue Ź uguale per tutti” viene ripetuto in varie lingue.

Questo video andrą in onda su tutte le banchine di attesa passeggeri delle metropolitane di Roma, sia linea A che B, e trasmesso da tutte le emittenti televisive e in tutte le sale cinematografiche che vorranno diffondere un fondamentale messaggio solidale.                                                              

 

Locandine pendule 17X25 per Azienda Atac di Roma.Periodo Luglio 2008

Le locandine pendule saranno realizzate in cartonato con lo spago e saranno collocate su diverse linee Atac di Roma. Per le locandine pendule sarą utilizzata la stessa grafica del manifesto della campagna, una versione solo testo del video,

Sarą affisso gratuitamente da Atac a partire dal 15 Luglio 2008. Sul retro gli indirizzi utili per donare il sangue nel Lazio

 

Locandina formato A3 per Avis Comunale Roma, Upter, Cesv-Spes, Avis Provinciali del Lazio, Amsi, IRFI; Comunitą Straniere.

Un modo per divulgare il messaggio senza l’ingombro oggettivo di un manifesto, ma pratico e leggibile in dimensione A3

 

Volantino 15X21  da distribuire

Nella giornata del 25 Luglio dedicata alla raccolta sangue per stranieri a cura di Avis Regionale Lazio e Avis Comunale Roma verrą distribuito questo volantino, nei pressi di Piazza Santa Croce in Gerusalemme.

 

 

Cappellini Il SANGUE E’ UGUALE PER TUTTI

Per la Campagna abbiamo ordinato, in numero limitato, dei cappellini personalizzati che saranno distribuiti ai donatori e ai passanti. I cappellini contengono sito e logo Avis Lazio e lo slogan.

 

Vi lasciamo dunque alla visione dei materiali, invitandoVi a distribuirli per quanto e come vi Ź possibile!!!!

 

Progetto a cura di Avis Lazio

Area Comunicazione  Riccardo Mauri

Coordinamento Silvana Sarubbi

Concept e Realizzazione Paola Palombi

Patrocinato dall’Assessorato alla Sanitą della Regione Lazio

 

Con la collaborazione di

Cesv e Spes, Centri di Servizio per il Volontariato del Lazio

Upter, Universitą Popolare di Roma

Amsi, Associazione Medici Stranieri in Italia,

IRFI, Italia Romania Futuro Insieme

Anolf, Associazione Nazionale Oltre le Frontiere

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                                                     www.avislazio.it

lazio@avis.it

                               Codice fiscale:91025070599- Iscritta al Registro Generale Regionale del Volontariato