QUESTURA DI LECCO ACCOGLIE LA RICHIESTA DI LES CULTURES: IN FASE DI RINNOVO DEL PERMESSO DI SOGGIORNO I MINORI DI 14 ANNI NON ITALIANI NON DOVRANNO PIŰ RECARSI NEI SUOI UFFICI MA BASTERň PRESENTARE LA FOTOGRAFIA AUTENTICATA IN COMUNE.

 

L’associazione Les Cultures ha proposto alla Questura di Lecco una semplificazione delle modalitą di rinnovo del Permesso di soggiorno per i minori di 14 anni che Ź stata accolta.

Pertanto per le pratiche di rilascio/ rinnovo/aggiornamento del permesso di soggiorno, verrą proposto ai Comuni della provincia di autenticare direttamente le foto dei minori di 14 anni a carico per evitare i disagi dei trasferimenti, le attese negli uffici e l’allontanamento dei bambini dalla scuola.

In questo modo non sarą piĚ necessario portare i minori in Questura come Ź avvenuto fino ad oggi.

Inoltre il Comune attesterą, se richiesto, il consenso dell’altro genitore all’inserimento del figlio nel permesso soggiorno.

Les Cultures ora si augura che questa nuova opportunitą riceva l’assenso e la disponibilitą dei comuni lecchesi ad accoglierla e a pubblicizzarla presso le famiglie interessate dal provvedimento.

 

Lecco, 14.12.12