Vai al contenuto della pagina | Vai al menù di secondo livello
Home  |  Sala Stampa  |  Notizie  |  Brescia, allo studio un piano di assistenza per gli indigenti della stazione

Notizie

2013 - Dalle Prefetture - 2013

19.12.2013

Brescia, allo studio un piano di assistenza per gli indigenti della stazione



La presenza di persone indigenti su treni in sosta presso la stazione di Brescia è stata al centro alla prefettura di Brescia di una riunione cui hanno partecipato i rappresentanti del comune del capoluogo, della questura, del comando provinciale Carabinieri, delle Ferrovie Trenord, della Rete Ferroviaria Italiana, dell’Asl e della Caritas.

La situazione che denota un crescente disagio sociale, crea talvolta ritardi nelle partenze dei convogli ferroviari e ostacola la quotidiana attività di pulizia dei treni.

Tra le soluzioni proposte, il rappresentante del Comune di Brescia ha richiesto una 'mappatura' dei soggetti in difficoltà per tracciare più agevolmente dei percorsi di prima sistemazione alloggiativa.

La Caritas, inoltre, ha proposto la costituzione – d’intesa con Centro Migranti e Associazione Progetto Strada - di un Centro Unico Prenotazioni per assegnare settimanalmente i posti letto agli indigenti e la realizzazione di un costante monitoraggio, evitando duplicazioni di interventi assistenziali. La proposta ha trovato concordi anche gli altri partecipanti alla riunione.

Sempre in prefettura, nel prossimo mese di gennaio, si terrà un nuovo incontro per verificare gli esiti dell’attività concordata.





 | Gradimento Icona Invia | Invia Icona Stampa | Stampa Condividi su Google+ Condividi su Facebook Condividi su Twitter  | Condivisione RSS | RSS
Ministero dell'Interno