Date: 3:04 PM 3/31/01 +0200

From: Dino Frisullo

Subject: MAI PIU' CLANDESTINI... 1/4 corteo e incontro nazionale

 

Rete Diritti di Cittadinanza - soalinux.comune.fi.it\boxsepe

 

 

ListBot Sponsor

 

Build a marketing database and send targeted HTML and text e-mail newsletters

to your customers with List Builder.

http://www.listbuilder.com

 

MAI PIU' CLANDESTINI

MAI PIU' STRAGI AI CONFINI

 

Con questo slogan gli immigrati romani manifesteranno, nell'anniversario della strage di Otranto,

DOMENICA 1. APRILE ALLE 15.30 DA PIAZZA DELLA REPUBBLICA A PIAZZA VENEZIA.

 

Ma la questione della clandestinitł va affrontata a livello nazionale ora, subito, senza attendere il dopo-elezioni.

In tutta Italia trentamila lavoratori attendono da tre anni risposta alla loro domanda di legalitł, avanzata alla fine del '98. A quasi un anno dal grande movimento che, da Brescia, Roma, Napoli e altre cittł, riuscô a ribaltare la decisione di rigettare in blocco cinquantamila pratiche, solo poco piŁ di un terzo ha avuto un risultato positivo.

A loro rischiano di aggiungersi oltre centomila lavoratori che, solo perchĆ temporaneamente disoccupati, non possono rinnovare il permesso di soggiorno alla scadenza (dopo il primo e unico rinnovo annuale consentito per "ricerca di lavoro").

E si Ć gił aggiunto un numero forse doppio di "nuovi clandestini", entrati in Italia dopo il '98 e privi di ogni speranza.

A meno che non emerga l'assurditł di una politica che autorizza l'ingresso di oltre ottantamila nuovi immigrati (per metł stagionali!), ma condanna alla clandestinitł chi Ć gił in Italia per lavoro.

 

In piena campagna elettorale, con una'iniziativa di rilievo nazionale vogliamo gridare questi ed altri paradossi:

- l'uso degli immigrati come oggetto di propaganda, dopo aver negato loro il diritto di essere soggetti e di votare;

- l'orrore per le guerre mentre si disprezzano le loro vittime, con l'affossamento della legge sull'asilo, la negazione di un'accoglienza civile e uno status ai profughi, il loro respingimento alle frontiere;

- il ricorso ai rastrellamenti e alle espulsioni collettive, vere "pulizie etniche" in molte aree metropolitane, nell'anno consacrato alla memoria...

 

CHIEDIAMO A TUTTI I SOGGETTI CHE NON INTENDONO TACERE,

A TUTTI COLORO CHE ANCORA CREDONO ALL'UNIVERSALITA' DEI DIRITTI DI CITTADINANZA,

DI RITROVARSI DA TUTTA ITALIA PER UN

 

INCONTRO NAZIONALE

PRIMA DELLA MANIFESTAZIONE DEGLI IMMIGRATI

DOMENICA 1. APRILE A ROMA DALLE 11 ALLE 14,

PRESSO "ATLANTIDE" IN VIA DEI LUCANI 22b (SAN LORENZO).

 

 

Coordinamento romano per i diritti degli immigrati

Rete antirazzista di Venezia

Coordinamento degli immigrati in lotta di Brescia

 

 

 

To unsubscribe, write to Antirazzismo-unsubscribe@listbot.com