Date: 3:05 PM 3/31/01 +0200

From: Dino Frisullo

Subject: I: MAI PIU' CLANDESTINI... 1/4 corteo e incontro nazion

 

 

MAI PIU' CLANDESTINI

MAI PIU' STRAGI AI CONFINI

 

Con questo slogan gli immigrati romani manifesteranno, nell'anniversario della strage di Otranto,

DOMENICA 1. APRILE ALLE 15.30 DA PIAZZA DELLA REPUBBLICA A PIAZZA VENEZIA.

 

Ma la questione della clandestinitł va affrontata a livello nazionale ora, subito, senza attendere il dopo-elezioni.

In tutta Italia trentamila lavoratori attendono da tre anni risposta alla loro domanda di legalitł, avanzata alla fine del '98. A quasi un anno dal grande movimento che, da Brescia, Roma, Napoli e altre cittł, riuscô a ribaltare la decisione di rigettare in blocco cinquantamila pratiche, solo poco piŁ di un terzo ha avuto un risultato positivo.

A loro rischiano di aggiungersi oltre centomila lavoratori che, solo perchĆ temporaneamente disoccupati, non possono rinnovare il permesso di soggiorno alla scadenza (dopo il primo e unico rinnovo annuale consentito per "ricerca di lavoro").

E si Ć gił aggiunto un numero forse doppio di "nuovi clandestini", entrati in Italia dopo il '98 e privi di ogni speranza.

A meno che non emerga l'assurditł di una politica che autorizza l'ingresso di oltre ottantamila nuovi immigrati (per metł stagionali!), ma condanna alla clandestinitł chi Ć gił in Italia per lavoro.

 

In piena campagna elettorale, con una'iniziativa di rilievo nazionale vogliamo gridare questi ed altri paradossi:

- l'uso degli immigrati come oggetto di propaganda, dopo aver negato loro il diritto di essere soggetti e di votare;

- l'orrore per le guerre mentre si disprezzano le loro vittime, con l'affossamento della legge sull'asilo, la negazione di un'accoglienza civile e uno status ai profughi, il loro respingimento alle frontiere;

- il ricorso ai rastrellamenti e alle espulsioni collettive, vere "pulizie etniche" in molte aree metropolitane, nell'anno consacrato alla memoria...

 

CHIEDIAMO A TUTTI I SOGGETTI CHE NON INTENDONO TACERE,

A TUTTI COLORO CHE ANCORA CREDONO ALL'UNIVERSALITA' DEI DIRITTI DI CITTADINANZA,

DI RITROVARSI DA TUTTA ITALIA PER UN

 

INCONTRO NAZIONALE

PRIMA DELLA MANIFESTAZIONE DEGLI IMMIGRATI

DOMENICA 1. APRILE A ROMA DALLE 11 ALLE 14,

PRESSO "ATLANTIDE" IN VIA DEI LUCANI 22b (SAN LORENZO).

 

 

Coordinamento romano per i diritti degli immigrati

Rete antirazzista di Venezia

Coordinamento degli immigrati in lotta di Brescia