Date: 7:50 PM 5/15/01 +0200

From: azad

Subject: AZAD - progetti, materiali e riunioni

 

COMUNICAZIONE URGENTE - DA FAR CIRCOLARE

 

1. INVITO A FIRENZE 19-20 MAGGIO

 

    L'ICS (Consorzio italiano di solidarietą), dopo l'incontro di Bologna sulla "cooperazione possibile nel Kurdistan turco" a cui si riferisce la scheda qui allegata "cooperare per la pace", ci ha chiesto di partecipare alla loro Assemblea di programma, a Firenze il 19-20 maggio, presso il Club Eurostar (piazza Stazione 50, lato piazza Adua).

    In particolare sabato 19 maggio, dopo l'introduzione generale, nel pomeriggio per la prima volta una delle "riunioni di network" dell'ICS sarą dedicata al Kurdistan.

    La questione kurda entrerą anche nei "gruppi di lavoro tematici" che si riuniscono il giorno dopo in mattinata, su "ricostruzione economica, sociale e ambientale", "sostegno alla societą civile e cooperazione decentrata", "accoglienza e cooperazione, le politiche di ritorno", "traffico di esseri umani e lotta alla mafia", "media e comunicazione", "giovani, formazione e volontariato".

    Su richiesta dell'ICS, in collaborazione con la Uiki e usando anche materiali prodotti rispettivamente da Heyva Sor a Kurdistane (Mezzaluna Rossa kurda) e dalla Municipalitą di Diyarbakir, abbiamo preparato i due "progetti di massima" per il campo profughi di Mahmura e per i ragazzi di strada a Diyarbakir, che pure vi alleghiamo e che faranno parte del materiale preparatorio dell'assemblea ICS.

    Questi due progetti, da far circolare anche prima dell'incontro di Firenze, ci vedono gią impegnati, ma a Firenze potrebbero trovare il sostegno e l'impulso dei gruppi attivi dell'ICS. Naturalmente, la condizione Ź che vi sia una nostra presenza, come persone gią impegnate sul campo in Turchia.

    Vi chiediamo quindi di partecipare all'incontro di Firenze, almeno da sabato pomeriggio (ore 15) fino a domenica mattina (ore 13.30). Per il pernottamento abbiamo disponibilitą in case di compagni fiorentini, ma sarebbe bene preavvertire telefonando a Claudio, Paola o Sandro.

    Al termine dell'assemblea, alle 13.30 di domenica, pensavamo di andare a pranzo insieme a profittarne per fare il punto sulle attivitą della rete di Azad, prima di ripartire.

 

2. CAMPAGNE DI SOTTOSCRIZIONE

 

    Dovrebbe esservi gią arrivata via mail la manchette apparsa sul Manifesto sabato scorso (comunque ve la rinviamo in allegato) che pubblicizza le due raccolte di fondi, rispettivamente per il "Progetto Musa Anter" (videoteca kurda al centro Ararat di Roma, con funzione anche nazionale di documentazione e circolazione) e per il "Progetto Mahmura".

    Naturalmente invitiamo tuttie tutte a sottoscrivere.

    L'obiettivo della prima campagna, oltre a completare la videoteca di Roma (a proposito: se avete materiali video, inviateli al piĚ presto! li riprodurremo e ve li restituiremo), punta ad aiutare il MKM di Istanbul a completare il suo nuovo film "La fotografia", totalmente autoprodotto dallo stesso Gruppo cinema che ha prodotto i premiatissimi "Ax" e "Viaggio verso il sole". Sarą un evento, e se riusciamo a dargli una mano avremo anche l'esclusiva della presentazione del film in Italia. Per ora gli invieremo mille dollari sottoscritti dal Manifesto.

    La seconda campagna, connessa con il progetto di cui sopra, serve a raccogliere i soldi necessari perchŹ una delegazione che intendiamo organizzare quest'estate a Mahmura non vada a mani vuote, ma porti con sŹ almeno 10.000 dollari per acquistare medicinali per i profughi del campo. Fra l'altro, Ź possibile che intervenga in questo senso anche la Regione Emilia-Romagna. Su Mahmura, qualora vi fosse sfuggito, vi alleghiamo per documentazione anche l'articolo apparso alcune settimane fa sul Manifesto a firma di Dino Frisullo.

    Per inciso: come vedrete nella manchette, finalmente Azad ha un conto corrente postale. Annotatelo: a parte la sottoscrizione finalizzata al MKM, sarą benvenuto ogni aiuto finanziario per l'attivitą del centro nazionale a Roma, che dal prossimo mese non ha neppure i soldi per pagare la bolletta telefonica...

 

3. INIZIATIVA CON LE "MADRI PER LA PACE"

 

    Il 1. giugno a Roma, presso la sede del Parlamento Europeo, si terrą una conferenza pubblica con la presenza di Nadire Mater, giornalista turca processata per il suo volume "Il libro di Mehmet" che raccoglie le testimonianze dei soldati turchi di leva sul fronte kurdo, di prossima pubblicazione in Italia per la EMI.

    D'accordo con gli organizzatori, abbiamo proposto che all'incontro partecipi anche un'esponente del movimento delle "Madri per la Pace", erede delle donne che ogni settimana per anni hanno manifestato per ricordare i "kayiplar" (desaparecidos) in piazza Galatasaray a Istanbul, e protagonista dei movimenti per la pace e la democrazia in Turchia.

    In coincidenza con questa iniziativa, abbiamo pensato di organizzare in giro di conferenze con la compagna kurda che verrebbe in Italia, con questo calendario di massima che vi riproponiamo:

- sabato 2 giugno a Napoli;

- lunedď 4 giugno a Milano;

- martedď 5 giugno a Bologna;

- mercoledď 6 giugno a Firenze.

    Le condizioni per organizzare queste assemblee, di grande interesse per il rilancio della mobilitazione in solidarietą con la causa kurda (e anche per approfondire il ruolo delle donne nella lotta kurda), sono: 1) che si tratti di incontri ampi e partecipati; 2) che fra i promotori vi siano organismi di donne; 3) che da ogni cittą, oltre all'accoglienza per la notte e al rimborso delle spese di viaggio in treno per lei e un interprete, venga un contributo di almeno 200.000 lire, cosď da coprire le spese del biglietto aereo dalla Turchia.

    E' necessario avere le conferme in tempi molto rapidi, per far partire le pratiche per il visto d'ingresso in Italia.

 

4. RIUNIONE DI AZAD

 

    Proponiamo un incontro nazionale (come sempre aperto ai compagni/e vicini al nostro lavoro) per domenica 3 giugno dalle ore 10.30 alle 17, nella nuova sede di Azad presso il Villaggio globale di Roma (Lungotevere testaccio, Ex-mattatoio, bus 170 da Termini o metro B Piramide), per fare il punto sulla nostra attivitą e sulla solidarietą con la causa kurda nella nuova situazione determinata dal risultato elettorale, e per dare soliditą organizzativa alla rete di Azad. E' evidente l'importanza che alla riunione partecipi almeno un compagno/a per cittą.

 

 

 

Attachment converted: Macintosh HD:prog x ics - diyarbakir.rtf (WDBN/MSWD) (0000CF6E)

Attachment converted: Macintosh HD:prog. x ics -  mahmura.rtf (WDBN/MSWD) (0000CF6F)

Attachment converted: Macintosh HD:cooperare per la pace (scheda). (WDBN/MSWD) (0000CF70)

Attachment converted: Macintosh HD:manchette sottoscrizione kurd 1 (WDBN/MSWD) (0000CF71)

Attachment converted: Macintosh HD:mahmura (art x manifesto).rtf (WDBN/MSWD) (0000CF72)