Date: 1:31 PM 2/19/03 +0100

From: dino frisullo

Subject: RMSF - "RAZZISMO DI GUERRA" agg. 19.2.03 - E UN'ALTRA B

 

CONTRO IL RAZZISMO DI GUERRA

In un mondo sempre piŁ interdipendente, la guerra moderna alimenta e si alimenta di pulsioni razziste e segregazioniste. Tanto piŁ una guerra infinita contro un nemico indefinito, come la "guerra preventiva al terrorismo", comporta la crescente criminalizzazione e segregazione dei diversi, identificati come potenziali nemici, anche con il ricorso agli strumenti di una giustizia sommaria e preventiva.

 

Per questo il movimento contro la guerra in Iraq Ć anche contestazione delle campagne mediatiche, delle montature giudiziarie e degli atti legislativi e amministrativi che, in Italia come negli Usa e in tutto l'Occidente, tendono da un lato a criminalizzare e segregare i migranti e specialmente i musulmani, dall'altro ad appiattire sulla categoria del "terrorismo" e sulla logica di guerra amico-nemico il giudizio sui movimenti di opposizione e di liberazione e il diritto d'asilo degli esuli, come nel caso della diaspora kurda.

 

In Italia sono gił centinaia i cittadini stranieri di religione musulmana inquisiti per reati associativi, additati sulla stampa e dai massimi esponenti del governo come "terroristi" e incarcerati in base a indagini puramente indiziarie o basate su informative di servizi italiani o stranieri, e ultimamente su interrogatori extralegali di detenuti nell'inferno extragiuridico di Guantanamo. Oltre a colpire la presunzione d'innocenza e possibili innocenti, queste campagne giudiziario-mediatiche alimentano le tensioni razziste nei confronti dei luoghi di culto islamici cavalcate da esponenti di governo nazionale e locale.

 

Questi processi rischiano di moltiplicarsi con la guerra e con il prevedibile immenso esodo di profughi che essa provocherł, a fronte di una forte restrizione del diritto d'asilo e delle vie d'accesso legali che gił comporta un pesante prezzo di vite umane nei mari e alle frontiere d'Italia e d'Europa. Oltre alle basi e alle portaerei, in Medio oriente e nelle regioni frontaliere si stanno allestendo i lager per profughi.

 

Contro questi processi di "guerra interna", che imbarbariscono la nostra societł prima ancora della barbarie della guerra aperta, facciamo appello a una grande mobilitazione del pensiero giuridico garantista e delle coscienze, ad un'attenta ricognizione e denuncia dell'intreccio fra razzismo e guerra, e alla presenza a pieno titolo dei migranti e degli esuli nelle manifestazioni e iniziative contro la guerra in Iraq, a partire dalla giornata del 15 febbraio a Roma.

 

Adesioni:

 

Senzaconfine, Antigone, Azad, Giuristi democratici, Cgil naz.le, Arci naz.le, Un ponte per., Mov. delle/dei disobbedienti, Prc naz.le, Aprile, Sinistra giovanile, Conf.ne Cobas, Legambiente, red. Carta, Assopace, Rete Lilliput, Lunaria, SinCobas, red. Guerre e Pace, Conv. permanente Donne contro la guerra, red. Giano, Attac Italia e Attac Roma, Catania e Como, Naga, Fondaz. Luigi Cipriani, Rete Ebrei contro l'occupazione, Mov. palestinese per la cultura e la democrazia, L'Avamposto degli Incompatibili (Vt), www.InformationGuerrilla, Com. Piazza Carlo Giuliani, Campo antimperialista, Coord. naz. per la Jugoslavia, Ass. Iemanja', Osserv. lavoro donne (Mi), Circolo B. Russell (Tv), Ass. donne Trama di terre (Imola), Ass. Mediterranea (Rm), Prc Grosseto, Giov. comunisti Oristano, Ciss-Cepir (Pa), Centro solid. internaz. Alta Maremma, Ciac e Coord. pace e solidarietł (Pr), Arcilesbica Mi e Bo, Com. salute e ambiente Sudest Ba, Rete R. Resh Felina (Re), Social Forum Sud Pontino, Mov. confed. comunisti Toscana, riv. Rosso XXI, Coop. La Lanterna (Ge), Ass. Italia-Nicaragua (Ge), Ga.Ma.Di. e red. La Voce, Ass. Imagine (S. Miniato), Ass. donne immigrate NoDi, Radio Onda d'urto (Bs), Social Forum Sesto F. e Calenzano, red. Fuori Binario, Radio Cittł aperta (Rm), Ass. Mediterranea (Ca), Sardigna Natzione Indip., Com pace Its e Valpolcevera (Ge), Udb Ds "E. Berlinguer" Sassari, Ass. Italo-araba Assadakah, Ass. L'altritalia Eboli (Sa), Fed. Pdci Empolese-Valdelsa, Pdci Toscana

 

E. Masina, F. Bianchi Bandinelli (Si), A. Rivera (Univ. Ba), M. Ruffin (Tv), E. Longoni, G. Gagliardo, R. Pagani, L. Menapace, A. Zappoli (cons. Va), M. Turchetto (Univ. Pd), S. Piazzesi (Pt), R. Capozzi (Cnr Ba), S. Longagnani (Re), A. Baracca (IUniv. Fi), F. Grimaldi, M. G. Troncon (Bo), S. Aversa, S. Cangemi (giorn. Mi), L. Acerbi (Mi), M. Valli (So), M. G. Campari (Mi), G. Naletto (Rm), A. Binosi (Ba), F. Mobiglia (Mi), M. Ruo e G. Sereno (Casale M.), C. Rolandi (Pe), F. e P. Delmastro, P. Abbati Marescotti, C. Tagliacozzo (To), S. Haerttler (Rm), C. Timpanaro (En), D. Levi (Cnr Mazara d.V.) A. Murru (Nu), V. D'Aprile e A. M. Mele, insegnanti (Ba), M. Puccioni, F. Giusti (del. Rsu Cobas), A. Corsa, A. Burgio (resp. Giustizia Prc), W. Peruzzi (Mi), A. Marrone (giorn.), F. Fuselli e M. Criscuoli (Ge), M. De Gregorio (Mi), A. Lattanzio (Ct), P. Graffer (Rm), M. Passigli (Fi), R. Gotti, P. Moretti, C. Stefanelli, G. Felici (Corciano Pg), M. Sisi (Li), G. Usbesti (Univ. Si), L. Cortesi (storico), G. Marilotti (Ca), D. Frisullo (Rm), A. Barabino (Recco Ge), V. Orlandi (Ba), M. Manconi, M. Centonze (Lequile Le), U. Usberti (ins.), M. Citoni (Rm), S. Morgillo, M. Martinez, M. Russi e M. e G. Sorce, M. Talluri, G. e R. Vegni, M. Gallorini (Si), P. Marino

 

Per ulteriori adesioni: dirittoalfuturo@libero.it

 

 

 

 

 

 

 

[Non-text portions of this message have been removed]

 

 

---  ---  ---  ---  ---  ---  ---  ---

Sostieni anche tu il 18 dicembre, la Giornata del Migrante Lavoratore !! guarda cosa succede nella tua cittł e nel mondo su:  www.december18.net

---------------------------------------ISTRUZIONI PER L'USO DELLA MAILING LIST DEL

Roman Migrant Social Forum (RMSF, 188 tra associazioni e individui iscritti al 12/genn/2003)

 

-iscriviti a questa Mailing List con una lettera in bianco a  / To subscribe this group, send a blank email to:

romamigrantforum-subscribe@yahoogroups.com   

 

-per sottrarsi da questa lista spedisci una lettera in bianco a / To unsubscribe from this group, send a blank email to: romamigrantforum-unsubscribe@yahoogroups.com

 

per consultare i messaggi e la documentazione legale e statistica archiviata sviluppa il tuo yahoo!profile ed esplora il sito della mailing list del Roman Migrant Social Forum  http://groups.yahoo.com/group/romamigrantforum 

 

Your use of Yahoo! Groups is subject to http://docs.yahoo.com/info/terms/