Date: 10:37 AM 6/25/02 +0200

From: Sergio Briguglio

Subject: ddl 795-B; circolare carta di soggiorno

 

Cari amici,

segnalo, con qualche giorno di ritardo, che il ddl su immigrazione e asilo (A.S. 795-B) e' stato approvato, nella versione licenziata dalla Camera, senza ulteriori modifiche, dalla Commisisone affari costituzionali del Senato. Tutti gli ulteriori emendamenti sono stati cioe' respinti.

 

Il ddl e' ora all'ordine del giorno dell'Assemblea (al terzo punto, per le sedute di oggi). E' da attendersi una rapida approvazione. Di rilievo potrebbe essere l'accoglimento, da parte del Governo, di alcuni ordini del giorno (in particolare, su minori non accompagnati, asilo e regolarizzazione). Me ne danno notizia Elena Rozzi e Romana Sansa, che ringrazio.

 

Mi viene anche segnalato - e la cosa e' di notevole importanza - come in una nuova circolare di Pansa, datata 3 giugno 2002, sulla carta di soggiono, si affermi: "si dovrˆ considerare il possesso del permesso di soggiorno rinnovabile un numero indeterminato di volte come requisito sussistente al momento della richiesta e non pi durante tutto l'arco del quinquennio, fermo restando che dovrˆ essere accertata la condizione relativa al regolare soggiorno dello straniero nel periodo minimo prescritto dalla legge."

 

Questa circolare corregge positivamente quella, dello stesso Pansa, del 23/10/2000, che introduceva una interpretazione restrittiva (infondata, secondo una recente sentenza del TAR della Lombardia), in base alla quale il possesso del titolo indefinitamente rinnovabile doveva essere dimostrato per l'intero arco dei cinque anni. Ne seguiva che qualunque interruzione di questa condizione (perfino per sopravvenuta disoccupazione) faceva ripartire da zero il computo degli anni utili per l'ottenimento della carta.

 

Considerando la destabilizzazione del soggiorno legale che sara' causata dall'entrata in vigore della Bossi-Fini e, per l'altro verso, il gran numero di stranieri (oltre ottocentomila) che hanno maturato i cinque anni di soggiorno regolare, si vede come quest'ultima circolare possa contribuire a mettere questi stranieri al riparo dalle intemperie imminenti.

 

Cordiali saluti

sergio briguglio