Date: 6:22 PM 1/23/03 +0100

From: Sergio Briguglio

Subject: circolare mininterno attesa cittadinanza

 

Cari amici,ricevo da Lara Olivetti, che ringrazio, il messaggio che segue. La circolare potete trovarla alla pagina di gennaio 2003 del mio sito.

 

Cordiali saluti

sergio briguglio

 

---------

 

 

Cari amici,

 

    ci sono novitą per i cittadini stranieri di origine italiana che tornano in Italia. Il Ministero dell'Interno ha finalmente emesso una circolare (23.12.2002 n. 28) con la quale dą istruzione ai Comuni di ricevere le dichiarazioni di cittadinanza italiana per discendenza quale che sia il titolo e la durata del loro permesso di soggiorno in Italia. La trovate in allegato.

 

Questa disposizione ha conseguenze importanti per coloro che, privi di un permesso di soggiorno per motivo e durata diversa dal turismo, si sono visti rifiutare l'iscrizione anagrafica e l'accesso alla procedura di riconoscimento della cittadinanza da molti comuni (tutto il Trentino compreso). In questi casi non si Ź potuto ottenere un permesso di soggiorno per motivo di attesa cittadinanza (permesso di lunga durata che autorizza al lavoro, art. 11 dPR 394/99). Perciė chi non ha potuto ottenere un permesso ad altro titolo ha dovuto lasciare l'Italia o soggiornare irregolarmente. Questi casi hanno interessato molti oriundi italiani e austro-ungarici di etnia italiana di cittadinanza argentina, brasiliana, bosniaca e altri.

La disposizione ministeriale intende uniformare le prassi dei Comuni e spiana la strada al rilascio dei permessi per attesa cittadinanza. Il Comune quindi:

 

1.         iscriverą la persona come residente,

2.         riceverą la dichiarazione e i documenti per iniziare la procedura di riconoscimento della cittadinanza,

3.         rilascerą una attestazione dell'avvenuto inizio della procedura al fine del rilascio del permesso di soggiorno (che deve essere richiesto alla Questura).

 

Il permesso di soggiorno autorizza al lavoro, all'assicurazione sanitaria ed Ź rinnovabile fino a che la procedura di riconoscimento della cittadinanza non Ź terminata.

 

Cordiali saluti, Lara Olivetti

 

servizio consulenza legale

Ass.ne Trentini nel Mondo

Pass. Peterlongo, 8

via Roma, 49

38100 TRENTO (Italia)

tel. +39 0461 234379

fax +39 0461 230840

e-mail: <mailto:info@trentininelmondo.it>info@trentininelmondo.it

<http://www.trentininelmondo.it>www.trentininelmondo.it