Sindacato Lavoratori Comunicazione

 

Segreteria Provinciale Bologna

 
                                   

 


                                                     Agli organi di stampa e di informazione.

 

                                                     Con preghiera di pubblicazione.

 

 

Bologna 01.02.2005

 

 

Oggetto: flussi / Poste.

 

         Il Centro Lavoratori Stranieri e il Sindacato Lavoratori della Comunicazione della CGIL esprimono seria preoccupazione per l’enorme flusso di persone che nei prossimi giorni si accalcherą presso gli uffici postali.

 

         Tale flusso sarą determinato dalla coincidenza del pagamento delle pensioni con le pratiche inerenti il decreto quote immigrati, le cui domande dovranno essere effettuate tramite raccomandata con ricevuta di ritorno.

 

         Presumibilmente il flusso aggiuntivo presso gli uffici della provincia di Bologna sarą di 6000 persone concentrate all’orario di apertura, con la probabilitą di code durante la notte precedente in quanto le quote assegnate alla provincia di Bologna sono circa 600 e verranno accolte unicamente le prime richieste che giungeranno.

 

         Nuovamente ci troviamo di fronte ad una situazione difficile, nella quale si costringeranno migliaia di persone a file interminabili, a causa di come il Governo ha deciso di affrontare le modalitą di effettuazione delle domande, riteniamo quindi che possano e debbano essere ricercate soluzione che consentano una migliore gestione.

 

         Si richiama quindi una grande attenzione da parte dell’azienda Poste Italiane per un’efficace organizzazione del lavoro e grande senso di responsabilitą da parte di tutti i cittadini per evitare che questo sovraccarico di attivitą possa creare situazioni di tensione fra l’utenza.

 

         Con preghiera di pubblicazione.

 

p. il Centro Stranieri                                        Per SLC-CGIL

Roberto Morgantini                                        Daniela Zini

 

                                                                                                                                                                                         

Via Marconi 67/2 – 40122 Bologna – tel. 051-60.87.461  Fax 051- 25.21.96   c.f. 91175700375

                                                           e-mail bo_slc@er.cgil.it