Equipe di lavoro

-       Dssa Patrizia CAVANI psicologa psicoterapeuta, con esperienza nel campo della psicologia giuridica e delle psicoterapie individuali

-       Dott. Renzo GOZZI: neuropsichiatra, con esperienza nel servizio psichiatrico territoriale

-       Dssa Laura MORETTO: psicologa, con esperienza nel campo dellÕintercultura e del counselling psicologico

-       D.ssa Miranda RALLI : psicologa, psicoterapeutica e sociologa, con

esperienza nel campo della terapia familiare e del lavoro don i gruppi

-       Dssa Anna VIACAVA: psichiatra e psicoanalista, con esperienza nel campo delle psicoterapie e organizzazione dei servizi

-     Dssa Lina JARAMILLO: antropologa

-     Alcuni mediatori culturali

 

Orario di Apertura al Pubblico

Marted“ e Venerd“ ore 09:00/12:30 - 13:30/17:00

 

Per informazioni :

Telefonare chiedendo della d.ssa Laura MORETTO:

luned“ e mercoled“ ore       09.00 / 12.00         Р     14.30 / 17.00.

' 011/24.62.092 011/24.62.443

Per appuntamenti : cell. 320/41.75.854

Collabora e supervisiona il Centro Frantz FANON

 

 

CENTRO DI

PSICOLOGIA TRANSCULTURALE

 

 

FORMAZIONE

CONSULENZA PSICOLOGICHE/PSICHIATRICHE

 

 

 

Via Riberi 2

TORINO

 

 

Con il contributo della COMPAGNIA DI SAN PAOLO

AREA FORMATIVA

A chi  rivolto?

A tutti gli operatori che svolgono la propria attivitˆ professionale nel campo dellÕimmigrazione o che semplicemente si trovano a contatto con persone di altre culture:

¯    insegnanti

¯    educatori

¯    infermieri

¯    mediatori culturali

¯    operatori sociali

¯    volontari

¯    psicologi

¯    medici

 

Qual  lÕobiettivo?

Avere la possibilitˆ di confrontarsi, discutere casi critici, riflettere sulla relazione con la diversitˆ e sperimentarsi.

 

Che cosa viene offerto?

¯    Gruppi di discussione casi

¯    Training formativo sulla relazione con la diversitˆ

 

La modalitˆ di intervento prevista consisterˆ in gruppi di discussione casi e training formativo. Il livello di messa in gioco delle parti sarˆ scelto liberamente e personalmente da ogni partecipante e potrˆ partire da una modalitˆ ludica fino ad arrivare a un lavoro pi approfondito di introspezione. Il gruppo diventa cos“ una ÒpalestraÓ Ð un ambiente protetto Ð dove potersi sperimentare.

LÕutlizzo di espressioni artistiche (il disegno, la creta, il teatro) e corporee (la musica e il movimento) potranno favorire il percorso. Gli strumenti metodologici utilizzati saranno, comunque, scelti in base alle propensioni e risorse dei partecipanti.

Area di counselling psicologico

e psichiatrico

 

A chi  rivolto?

Alle persone immigrate in Italia:

¯    Donne

¯    Uomini

¯    Bambini

¯    Coppie

¯    Famiglie

 

Che cosa viene offerto?

¯    Counselling

¯    Sostegno psicologico individuale e di gruppo

¯    Gruppi di espressione artistica e corporea

¯    Training autogeno

¯    Visite psichiatriche

 

 

Metodologia: gli incontri potranno avere lÕausilio del mediatore culturale che, oltre ad avere la funzione di traduttore, avrˆ il compito di agevolare lÕincontro e i canali comunicativo-relazionali tra le due culture.