Immigrati/ Frattini: Domani accordo con Cnt per fermare i flussi

Immigrati/ Frattini: Domani accordo con Cnt per fermare i flussi

"Unhcr sarà pienamente coinvolta"

Immigrati/ Frattini: Domani accordo con Cnt per fermare i flussi

Roma, 16 giu. (TMNews) - L'Italia firmerà domani un accordo di cooperazione in materia di contrasto all'immigrazione clandestina con il Consiglio nazionale transitorio (Cnt) di Bengasi, considerato "l'unico rappresentante legittimo del popolo libico". Lo ha riferito, ai microfoni del Tg1, il ministro degli Esteri Franco Frattini.

L'intesa, ha spiegato il ministro, avrà l'obiettivo di "prevenire e contrastare i flussi di immigrati irregolari, inclusa la problematica dei rimpatri e, a differenza di quanto si faceva con il regime di Gheddafi, l'Unhcr, cioè l'agenzia dell'Onu per i Rifugiati sarà pienamente coinvolta". I vertici del Cnt, ha assicurato Frattini, "si impegnano da subito al rimpatrio di immigrati clandestini e dimostrano con questo la serietà dell'impegno di mantenere per la Libia la collaborazione con l'Italia".

VIDEO NEWS
VIDEO INCHIESTA
*** Libia: il reportage shock della Cnn con le prove degli stupri
NUOVA EUROPA
Le principali notizie con foto del notiziario specializzato sull'Europa orientale.
TMNEWS SMS
le notizie di carattere generale in tempo reale sul tuo telefonino.
150 ANNI
Notiziario sui 150 anni dell'Italia