Vai al contenuto della pagina | Vai al menù di secondo livello
Home  |  Sala Stampa  |  Notizie  |  Riorganizzato lo sportello cittadinanza della prefettura di Firenze

Notizie

2014 - Dalle Prefetture - 2014

14.11.2014

Riorganizzato lo sportello cittadinanza della prefettura di Firenze

Call-center telefonico quotidiano, più personale allo sportello, orari di apertura più lunghi, possibilità di inviare le domande anche per posta

Maggior numero di impiegati addetti al front-office, grazie ai quali dal primo dicembre saranno disponibili molte più date per prenotare online l’incontro, domande inviabili pure per posta, anche se resta possibile prendere appuntamento via internet. Sono i punti principali della nuova organizzazione dell’ufficio cittadinanza italiana della prefettura di Firenze, decisa dal prefetto Luigi Varratta, annunciata anche su Twitter.

Nello scorso marzo, allo scopo di evitare agli utenti lunghe attese telefoniche per avere un contatto con gli operatori, era stato attivato un servizio telematico sulla pagina web della prefettura, attraverso il quale fissare direttamente gli appuntamenti per presentare le domande. Il crescente numero di stranieri interessati ad acquisire la cittadinanza ha portato però a esaurire rapidamente i posti sul calendario online, con la conseguenza che purtroppo non si sono ridotti i tempi di attesa per ottenere il colloquio desiderato.

L’esperienza di questi anni ha infatti insegnato che il contatto diretto tra straniero e operatore è spesso indispensabile per avviare correttamente la pratica: gran parte delle domande pervenute per posta sono incomplete e l’aiuto dell’impiegato è necessario per far comprendere all’utente cosa e come deve fare.

Il call-center telefonico – allo 055/2783635 - funzionerà tutti i giorni, dal lunedì al venerdì, con orario 9-12, mentre prima era aperto solo due ore per due giorni alla settimana. In più, per coloro che hanno i documenti in scadenza e quindi premura di presentarli, sarà possibile scrivere alla mail dedicata immigrazionebis.pref_firenze@interno.it per avere un appuntamento più rapido.

«Un grosso sforzo organizzativo - ha spiegato Varratta – con il quale siamo convinti di migliorare il servizio. Non dobbiamo dimenticare che c’è anche un’attività di back-office che richiede molto personale. Nonostante la complessità degli adempimenti, comunque finora abbiamo sempre chiuso l’istruttoria delle domande nei tempi previsti dalla legge».
 





 | Gradimento Icona Invia | Invia Icona Stampa | Stampa Condividi su Google+ Condividi su Facebook Condividi su Twitter  | Condivisione RSS | RSS
Ministero dell'Interno